Dopo una gioventù trascorsa a cavallo di biciclette, onde e skateboard (e, occasionalmente, nel pronto soccorso di qualche ospedale), da grande non ha trovato posto alla NASA come astronauta (per una questione di pura formalità, essendo nato sul versante “sbagliato” dell’Atlantico). Arresosi di fronte all’evidenza che le passioni giovanili non comportavano retribuzione pecuniaria e che le funzioni d’onda quantistiche portavano si alla soluzione delle equazioni di Schrödinger, ma non alla soluzione delle proprie pulsioni più artigianali che astratte, si è alla fine, dopo molte false partenze (che qualifica come “profonda esperienza pre-professionale”), sistemato nella propria stanza con il PC di papà (a riflettere, ufficialmente). Dopo il terzo viaggio all’assistenza tecnica per ripristinare il Windows di papà ha deciso che questo lavoro doveva farlo lui a casa (salvando così le trattenute punitive sulla sua paghetta settimanale).

Le sue prime esperienze su internet lo hanno reso cosciente dell’esistenza di un essere ancora più raro, meraviglioso, magico, potente e incredibile del Drago Jabberwock: un sistema Unix gratuito, anzi libero, che girava non solo sulle workstation RISC e sui server dell’università, ma anche su un semplice PC casalingo: GNU/Linux. Partito per domare il drago ne fu invece incantato, irretito e tratto tra le sue schiere di paladini protettori. Le conseguenze di questi eventi, che dopo anni lo riconciliarono con la tecnologia, stanno ancora oggi pesando considerevolmente sulla vita sua e dei cari che ha intorno. Però così guadagna un onesto stipendio, cosa che gli consente di cessare le critiche che puntuali lo raggiungono quotidianamente ad una presunta, fantomatica “ora di andare a letto”.

Ha lavorato per più aziende come consulente Unix e formatore GNU/Linux, finendo nel 2008 con l’essere assunto, senza loro colpa, da Synergia S.R.L. di Roma e Bologna come consulente presso aziende del calibro di TIM, Telecomitalia, SKY e Vodafone. Conseguite, tra le altre, le certificazioni professionali Linux Professional Institute di I e II livello e quella Linux Foundation Certified Sysadmin, si è recentemente specializzato nella formazione professionale e nella realizzazione di presentazioni esposte a conferenze tecniche internazionali e universitarie italiane. Nostalgico della sua prima esperienza faccia a
faccia con un drago imponente, periglioso e indomito, si sta specializzando nel campo della sicurezza dei sistemi, dei dati e delle reti. E di nuovo, come da fanciullo, tali esperienze lo portano eccezionalmente in una corsia di pronto soccorso, per fortuna virtuale, cosa che lo sta filosoficamente riconciliando con la meccanica quantistica che aveva fugacemente incontrato in gioventù.

Eventi formativi tenuti da Alessandro Selli

MRTG: se la rete ti sembra lenta, vediti com’era alle 14:32 del 17 settembre 2014

Visiona la registrazione del webinar svolto il 15 Dicembre 2016

MRTG è un sistema di monitoraggio della rete specializzato nell’estrazione e nella rappresentazione grafica su interfaccia web dei dati raccolti dagli apparati di rete capaci di essere interrogati da remoto via protocollo SNMP.
(altro…)

MRTG: se la rete ti sembra lenta, vediti com’era alle 14:32 del 17 settembre 2014

CACTI: come monitorare la rete disegnandone grafici senza prendersi le spine – Parte 2

Visiona la registrazione del webinar svolto il 7 Dicembre 2016

Cacti è un applicativo che, eseguito ad intervalli regolari, estrae dati di attività del sistema che memorizza in tabelle di DB,  MySQL o derivati (MariaDB, ad es.). (altro…)

CACTI: come monitorare la rete disegnandone grafici senza prendersi le spine – Parte 2

CACTI: come monitorare la rete disegnandone grafici senza prendersi le spine – Parte 1

Visiona la registrazione del webinar svolto il 17 Novembre 2016

Cacti è un applicativo che, eseguito ad intervalli regolari, estrae dati di attività del sistema che memorizza in tabelle di DB,  MySQL o derivati (MariaDB, ad es.). (altro…)

CACTI: come monitorare la rete disegnandone grafici senza prendersi le spine – Parte 1

Perf: specchio specchio delle mie brame, chi ha le migliori prestazioni del reame?

Visiona la registrazione del webinar svolto il 20 ottobre 2016

Perf è uno strumento di analisi delle prestazioni in Linux, disponibile da Linux kernel versione 2.6.31. (altro…)

Perf: specchio specchio delle mie brame, chi ha le migliori prestazioni del reame?

SAR: come contare le pecore del Kernel e dormire tranquilli

Visiona la registrazione del webinar svolto il 22 settembre 2016

Monitoraggio e reportistica di attività. (altro…)

SAR: come contare le pecore del Kernel e dormire tranquilli

Nagios: un cannocchiale sulla rete

Visiona la registrazione del webinar svolto il 21 luglio 2016

Nagios per monitorare i sistemi da remoto. (altro…)

Nagios: un cannocchiale sulla rete

 

Alessandro Selli